#ItaliaMiManchi

#ItaliaMiManchi

Aprile 15, 2020 0 Di Forma Mentis

Questo hashtag è stato lanciato dalla FAI, la fondazione per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.

Attraverso l’elaborazione di rubriche specifiche è possibile conoscere l’Italia e la sua bellezza anche dal divano di casa, viaggiare in un modo nuovo, nel modo che oggi ci è concesso di fare.

Se ancora non conosci il progetto puoi farlo qui.

In Bottega Italiana Turismo condividiamo appieno la mission della valorizzazione della risorsa TERRITORIO, a maggior ragione oggi che questo atteggiamento diventa una necessità imprescindibile per la ripresa del turismo.

Per molto tempo noi italiani abbiamo preferito viaggiare verso mete straniere. Il turismo domestico era fino a pochissimo tempo fa appannaggio di nicchie di mercato che generavano flussi poco competitivi rispetto a quelli del turismo estero nel nostro paese.

Ad eccezione di alcune regioni che hanno valorizzato le risorse e costruito specifici prodotti turistici dedicati esclusivamente al mercato interno, – vedi Emilia Romagna per il segmento Family – in molte altre ci siamo focalizzati prevalentemente sull’intercettare e soddisfare le esigenze di un mercato estero, probabilmente perché, diciamocelo francamente, più facile da accontentare.

In questo preciso momento storico ci viene data l’occasione di concentrarci veramente su ciò che il resto del mondo ama di noi. La questione ci offre spunti su cui ogni operatore della filiera turistica dovrebbe riflettere:

  • Quanto conosco il mio territorio?
  • Cosa faccio per valorizzare l’esperienza del turista italiano?
  • Il mio prodotto turistico è coerente con il territorio in cui sono inserito?
  • Ci sono risorse che non sto valorizzando?

Se cominciamo a porci queste domande e ad agire strategicamente in questa direzione, disponiamo di un vantaggio competitivo rispetto ad altri operatori che pensano di ripartire da dove si sono fermati.

La contrazione di domanda e offerta a cui stiamo andando incontro richiederà maggiore specializzazione dei nostri prodotti, mercati di nicchia prevarranno su quello generalista, le aspettative aumenteranno.

Sviluppare la capacità di una sincera autoanalisi ci consente di agire concretamente nella revisione del nostro prodotto, nella realizzazione di un piano strategico e nell’individuazione del target a cui vogliamo rivolgerci.

Quanto sei pronto a guardarti allo specchio?

Aiutaci a crescere, condividi se ti è piaciuto.